Chi siamo

ARS COLOR

Con oltre 50 anni di esperienza nella fotografia industriale e pubblicitaria, l'azienda ha realizzato con creatività tutte le fasi di innovazione tecnologiche, dall'analogico al digitale, utilizzando le più moderne postazioni di ripresa, in una superficie di mq 2000, con le più sofisticate macchine costantemente all'avanguardia.

PAOLO FICOLA 

Una passione iniziata nel lontano 1958, con la realizzazione della prima stampa a colori. Paolo Ficola aveva 18 anni quando venne conquistato dal fascino della fotografia che ancora oggi alimenta la sua inclinazione sorta quando il padre di un caro amico gli regalò una serie di prodotti chimici di una famosa ditta tedesca e, dopo essersi costruito un ingranditore, realizzò la sua prima stampa.
Da quel momento allo scatto della prima foto aerea il passo è stato breve. Nel 1959, coinvolto dal trasporto del fratello per l’aeromodellismo, costruì un aeromodello veleggiatore con le ali della lunghezza di m 2,50 dove applicò la macchina fotografica che tutti gli italiani avevano in quegli anni, la famosa Bencini, con la quale scattò la prima fotografia dall’alto verso il basso. Da lì è iniziata la storia della passione per il volo e le
foto aeree.


La sua arte, perché di arte si tratta, ha attraversato tutte le tecnologie e la sperimentazione delle evoluzioni che hanno caratterizzato il mondo della fotografia, passando “di forza”, ci tiene a sottolineare, dall’analogico al digitale, facendo fotografie per l’industria e aerofotogrammetria.

Ha fotografato tutta l’Umbria dall’alto, scoprendo le meraviglie dei paesini e delle terre più nascoste. L’impulso nasce dal suolo che “calpesta” tutti i giorni e che entra nella sua testa con idee che metabolizza, elabora e poi mette in campo con le sue macchine fotografiche. Questi scatti narrano la nostra Umbria, terra Italica, Etrusca e Romana, con la profondità dei suoi colori e la sua dimensione, fino ai nostri giorni. Dopo l’attenta osservazione delle varie immagini aeree, è stato inevitabile omaggiarle a grandi artisti come Mondrian (Piani di Plestia), Burri (campagna todina), Monet (Ninfee di Colfiorito) e, soprattutto, Dottori (Il Lago Trasimeno).

 

La Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, dal 24 giugno al 25 ottobre 2015, ha organizzato presso Palazzo Baldeschi la mostra “Vertigine Umbra”, che ha riscosso grande successo di pubblico, con la quale sono state messe a confronto le sue foto con le opere di Gerardo Dottori e alessandro Bruschetti. Autore di importanti volumi pubblicati da famose case editrici e di mostre realizzate in giro per Italia,
Europa e America, Paolo Ficola con il grande amore per l’arte fotografica ha contribuito a diffondere le immagini suggestive dell’Umbria vista dall’alto in tutto il mondo. Nel 2017, è stato presente a Roma (Montecitorio) con una mostra organizzata dalla Camera dei Deputati dal 23 maggio al 26 giugno, poi replicata a Spoleto dal 7 al 23 luglio presso Palazzo Bufalini (durante il Festival dei Due Mondi), ed in seguito ad Amalfi dal 29 luglio al 24 settembre presso l'Antico Arsenale. Le prossime
tappe della stessa saranno: Bruxelles ,presso il Parlamento Europeo, poi Parigi e Tokyo. E' tuttora in corso una mostra anche a Nocera Umbra, con esposte oltre 100 fotografie di grande formato, presso il Museo (ex Chiesa di S.Francesco).
Nell'arco degli ultimi 15 anni è stato presente in altre importanti manifestazioni in varie città dell’Umbria.

©2018 ARSCOLOR, P.IVA 01391020540. Created by Mrn10